Menu
Mostra menu

Eventi

Presentata l'opera "Terzo Paradiso" del maestro Michelangelo Pistoletto alla caserma Salvo d'Acquisto
Roma (RM) ,  24 giugno 2016
_COM7460_ DSC00713 DSC00765 _COM7583_1

Questa mattina, a Roma, presso la Caserma Salvo D’Acquisto, sede del Comando Unità Mobili e Specializzate “Palidoro”, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e il Maestro Michelangelo Pistoletto, alla presenza dei vertici dell'Istituzione, hanno presentato l’opera “Terzo Paradiso”, realizzata all’interno del giardino della Caserma Salvo D’Acquisto.
“Terzo Paradiso” è la riconfigurazione del segno matematico dell’infinito. Due cerchi esterni rappresentano rispettivamente il primo Paradiso, quello Naturale, e il secondo Paradiso, quello Artificiale della scienza e della tecnica. Un Anello Centrale, unendo i due cerchi, crea l’armonia tra natura e artificio e regola l’equilibrio tra tutti i segni opposti. Questo emblema si propone come impegno di equità, reciprocità e rispetto nella prospettiva del futuro.
L’Opera è stata realizzata con siepi di bosso e frammenti di monumenti romani, che a loro simboleggiano la natura e la storia umana. Al centro, è posta una scultura in acciaio che raffigura la Fiamma, simbolo dell’Arma dei Carabinieri, realizzata dall’Artista Fiamma Zagara.
Con questa opera, il Maestro ha voluto esprimere il profondo connubio tra arte e società. Come da lui affermato, il simbolo del Terzo Paradiso “nel giardino della Caserma dei Carabinieri Salvo D’Acquisto, indica il passaggio verso una nuova era di equilibrio e armonia dell’intera società. L’Opera realizzata in questo luogo esprime a fondo il connubio tra arte e società a cui dedico la mia intera attività. Il sodalizio tra creazione artistica e la vita dell’Arma dei Carabinieri, totalmente consacrata al bene della società umana, viene suggellato dal simbolo del Terzo Paradiso, e diviene auspicio di progresso e di pace per il futuro della civiltà”.