Menu
Mostra menu

Eventi

L'Arma e l'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù" uniti dal filo della solidarietà.
Roma ,  15/12/2005

Arma dei Carabinieri e Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù" uniti dal filo della solidarietà. Musica e regali per i piccoli pazienti dell'Ospedale Pediatrico della Santa Sede.
Un momento dell'incontro con i piccoli pazienti dell'Ospedale Bambino Gesù

Nella mattinata, il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Luciano Gottardo, accompagnato dal Comandante della Regione CC "Lazio", Gen. D. Libero Lo Sardo, dal Direttore di Sanità del Comando Generale, Gen. B. Domenico Ribatti, e da una delegazione del Co.Ce.R., organismo centrale di rappresentanza militare, ha fatto visita ai bambini ricoverati presso l'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù" di Roma, al Gianicolo.

Un momento dell'incontro, consegna dei doniRicevuto dal presidente del presidio, Dott. Francesco Silvano, il generale Gottardo ha incontrato nell'Aula Salviati 100 piccoli pazienti, ai quali ha regalato simbolici doni di Natale al termine di una breve esibizione del coro "Virgo Fidelis" accompagnato, per la circostanza, da 5 elementi della Banda dell'Arma, che hanno intonato canti natalizi. Successivamente, il generale ha visitato i reparti di "patologia metabolica" e l'"unità operativa adolescenti", ove si è intrattenuto con altri bambini e ragazzi.

Il coro Virgo FidelisLa tutela della dignità del bambino, tanto sul fronte della sicurezza quanto su quello della salute, è il filo che lega l'Arma dei Carabinieri all'Ospedale Pediatrico "Bambino Gesù", che, nato nel 1869 dalla generosa iniziativa della Famiglia Salviati e donato alla Santa Sede nel 1924, è un punto di riferimento per la salute dei bambini, in Italia e all'estero. Un Ospedale quindi a "misura di bambino" che esprime un livello di vera eccellenza nella qualità dell'assistenza.