Menu
Mostra menu

Eventi

I magistrati tirocinanti in visita all'ISTI e al RaCIS
Velletri e Roma ,  26/10/2011

Un momento dell'incontro in aula magna

Una delegazione di Magistrati ordinari in tirocinio è stata ieri ospite illustre presso l'Istituto Superiore di Tecniche Investigative di Velletri, centro di eccellenza per l'aggiornamento professionale, la qualificazione e la specializzazione degli investigatori dell'Arma. L'iniziativa rientra in un ampio progetto di formazione promosso dal Comitato scientifico del CSM allo scopo di osservare e approfondire i momenti dell'indagine tecnico-scientifica della Polizia Giudiziaria.

I Magistrati, dopo il consueto briefing tenuto dal Comandante dell'Istituto, Generale Claudio Curcio, hanno potuto osservare il lavoro degli operatori di P.G. nei diversi "teatri" di simulazione di scene del crimine. Nel circuito dimostrativo sono state evidenziate, nella pratica, le norme da osservare per la conservazione degli ambienti,

Laboratorio dei calchi

per prevenirne  la contaminazione, per evitare la distruzione e la dispersione di tracce, per assicurare le fonti di prova nell'immediatezza e per muoversi all'interno di una "scena del crimine".

La visita è proseguita nel pomeriggio al Ra.C.I.S. di Roma dove, nel corso dell'intervento del Comandante, Generale Enrico Cataldi, è emersa la grande importanza di coniugare l'indagine scientifica con quella investigativa in senso classico allo scopo di giungere alla verità processuale confermata dalla prova scientifica.

Il percorso informativo è poi proseguito con la visita ai Reparti di Analisi Criminologiche, Tecnologie Informatiche, Dattiloscopia Preventiva e ai laboratori del RIS, dove sono state illustrate le varie metodologie delle indagini tecnico-scientifiche, fornendo ai visitatori strumenti utili all'approfondimento delle tematiche processuali più insidiose con cui dovranno confrontarsi nelle fasi dibattimentali dei processi.

Francesco Morelli