Menu
Mostra menu

Eventi

Documenti Correlati
FESTA DELL'ALBERO 2019
TERRITORIO NAZIONALE ,  21/11/2019
Con i Carabinieri forestali per scoprire, conoscere e proteggere i boschi, come luoghi speciali, ricchi di natura e biodiversità dove è possibile “immergersi” e sentirsi parte della natura.
“La vita segreta degli alberi”, fatta di tracce, suoni, voci, richiami, canti, odori, profumi e sapori.
Quercia dei centorami Leccio di Vico del gargano Faggio di TERRANOVA sul Pollino Leccio di San Francesco - Assisi

MENO EMISSIONI PIÙ BIODIVERSITÀ: SCOPRI IL BASSO IMPATTO CON I CARABINIERI FORESTALI

Il prossimo 21 novembre ricorre la tradizionale “Festa dell'Albero", una  manifestazione che celebra l’importanza fondamentale degli alberi nell’assorbimento dell’anidride carbonica e nel miglioramento della qualità dell’aria

Numerose le iniziative in tutta Italia per aumentare il verde delle nostre città con la messa a dimora di una o più specie vegetali autoctone grazie al contributo dei Carabinieri forestali

 

Ogni anno il 21 novembre celebriamo gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita. Assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità e hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. La Festa dell’albero è una manifestazione che intende avvicinare tutti  alla natura e alla salvaguardia del nostro prezioso patrimonio ambientale

Numerose le iniziative in tutta Italia dove i Carabinieri forestali insieme ai giovani studenti delle scuole italiane metteranno a dimora una o più specie vegetali autoctone per aumentare le aree verdi delle nostre città, riqualificare quelle degradate  e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo.

Basti pensare che le emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti sono all'origine di alcuni dei problemi ambientali più gravi che affliggono il nostro ambiente. Ogni giorno percepiamo il peggioramento della qualità dell'aria e le conseguenze dei cambiamenti climatici sono ormai evidenti. Ridurre le emissioni è un obiettivo che deve essere perseguito da ognuno, con comportamenti consapevoli e eco compatibili.

La Festa del 21 novembre prevede una serie di appuntamenti per scoprire “la vita segreta degli alberi”, fatta di tracce, suoni, voci, richiami, canti, odori, profumi e sapori.

I Carabinieri forestali insegneranno a scoprire, conoscere e proteggere i boschi , come luoghi speciali, ricchi di natura e biodiversità dove è possibile “immergersi” e sentirsi parte della natura.

Dai sentieri della biodiversità alla conoscenza delle storie di animali recuperati e salvati sono solo alcune delle attività in programma presso i Reparti Carabinieri Biodiversità coinvolti nell’iniziativa e  consultabili sul sito dei Carabinieri.