Menu
Mostra menu

Eventi

"Addetto stampa 2005", premiato il Col. Corsetti
Gubbio (PG) ,  16/10/2005

Nel pomeriggio di sabato 15 ottobre è stato assegnato il premio nazionale "Giornalismo: l'addetto stampa dell'anno", giunto alla sua terza edizione. La cerimonia di premiazione, svoltasi presso il Centro Congressi Santo Spirito di Gubbio, è stata associata al convegno dal tema "Uffici stampa, subito l'accordo quadro con l'Aran" e l 'intera iniziativa si inserisce a sua volta in posizione centrale nel programma del "V Forum dell'informazione", organizzato dalla Fnsi, che ha preso il via il 14 ottobre per terminare il successivo giorno 16.

Premio e convegno sono stati organizzati con il patrocinio di Fnsi (Federazione nazionale della stampa italiana), Gruppo giornalisti uffici stampa, Consiglio Nazionale dell'Ordine dei giornalisti, Provincia di Perugia.

Il premio, in particolare, prevedeva due sezioni, "Premio addetto stampa alla carriera - anno 2005" e "L' addetto stampa dell'anno", quest'ultima articolata su sei categorie.

Un momento della cerimoniaIl premio "alla carriera" è stato assegnato a Renzo Massarelli, responsabile dell'Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell'Umbria, mentre quello di "Addetto stampa dell'anno" è stato aggiudicato ai seguenti giornalisti: Fiorella Corrado, funzionaria dell'Istituto per la promozione Industriale (categoria "Pubblica Amministrazione"); Aldo Mantineo , consulente per la comunicazione del coordinamento provinciale delle "Associazioni antiracket" di Siracusa (categoria "No Profit e Diritti); Maria Serena Quercioli, addetto stampa del "Consorzio Fare Centro Insieme" di Campi Bisenzio, e Rocco Viola, responsabile "Comunicazione e marketing Banca di Credito Cooperativo" di San Giuseppe (TA), per la categoria "Economia e Finanza"; Carlo Santoni, responsabile del portale web "terraditoscana.com" (categoria "Agricoltura"); Donato Pace, direttore coordinatore della "Struttura Informazione-Comunicazione-Editoria" della Regione Basilicata, e Marco Sammito (Menzione speciale), capo Ufficio Stampa del comune di Modica (Rg), per la categoria "Cultura ed Arte"; Chiara Marola, responsabile "promozione e ufficio stampa" della 14^ edizione "Suzuki Method World Convention" (categoria "Spettacolo e Sport").

Inoltre, la giuria, composta da Giacomo di Iasio (Presidente), Gino Falleri (presidente GUS Nazionale e coordinatore della giuria), Paolo Serventi Longhi (segretario della Federazione nazionale della stampa italiana), Mauro Avellini, Odile Bonnefoi, Federico Fioravanti e Sandro Petrollini, ha deciso l'assegnazione di una "Menzione speciale" alla carriera al Col. Carlo Felice Corsetti, Capo Ufficio Pubblica Informazione del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, con la seguente motivazione:

''Fin da quando era un giovane Tenente ha sempre considerato l'informazione un bene inalienabile della società democratica e di conseguenza la fonte dovesse sempre essere affidabile. Forte di questo convincimento ha istituito, a Roma, la prima Sala stampa dei Carabinieri poiché era importante che una istituzione militare fosse vicina ai giornalisti per agevolarli nel loro non facile lavoro. Proposito che lo ha seguito nel corso della sua carriera, ora approdata alla plancia di comando dell'informazione dell'Arma. Attività portata avanti con grande professionalità ed alto senso del dovere, che copre un trentennio sia al servizio e nella difesa delle istituzioni repubblicane e sia per essere stato un punto di riferimento nel mondo dell'informazione. Professionalità che ha inoltre esportato al di fuori dell'Italia durante le missioni di pace che i Carabinieri hanno svolto e svolgono. Anche a prezzo della loro vita".
Il colonnello Corsetti riceve il premio

L'appuntamento del 2006, per la quarta edizione del Premio "L'addetto stampa dell'anno", sarà organizzato a Vicenza