Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Tenta un furto in casa. Scoperto aggredisce gli occupanti
Comando Provinciale di Forlì - Forlì (FC), 02/08/2019 18:25
Durante la notte, nel corso di un mirato servizio per il controllo e la sorveglianza del territorio, finalizzato al contrasto e repressione dei delitti contro il patrimonio, la centrale operativa di Compagnia, segnalava una richiesta di intervento da parte di una donna che denunciava un furto in atto in abitazione.
 
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì giunti immediatamente sul posto, accertavano che un malvivente si era introdotto furtivamente in un’abitazione ubicata al piano rialzato, attraverso una finestra che era stata lasciata aperta a causa del caldo, ma durante le fasi del tentativo di furto, veniva sorpreso dalla proprietaria di casa – una donna settantunenne, svegliata da alcuni rumori che provenivano dalla cucina.

La donna sorprendeva il ladro che, al fine di guadagnarsi la fuga, la spintonava, riuscendo poi a scappare attraverso una finestra sfondando la rispettiva zanzariera. Durante le fasi la colluttazione avuta con la donna, si svegliava anche il figlio di quest’ultima, che era presente in casa, che subito si precipitava in aiuto alla madre per poi inseguire in strada il ladro. Dopo aver raggiunto il malvivente, al fine di bloccarlo, ingaggiava una colluttazione con questi che riusciva nuovamente a scappare. Come conseguenza della colluttazione, il figlio della proprietaria di casa, riportava dei graffi su un braccio.

La pattuglia della Sezione Radiomobile, dopo aver raccolto le prime indicazioni da parte delle persone offese, provvedeva alle ricerche del malvivente che veniva individuato, raggiunto e prontamente bloccato nell’immediatezza dei fatti, mentre tentava di nascondersi in un’area cortilizia. L’uomo veniva ammanettato e sottoposto a perquisizione che consentiva di rinvenire circa tre grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Il ladro, ventitreenne residente a Pavia, veniva arrestato per il reato di tentata rapina impropria aggravata.