Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

In fuga dopo furto in abitazione - arrestato
Comando Provinciale di Siena - Poggibonsi (SI), 03/01/2018 11:48
Ieri alle ore 05,00 il proprietario di un abitazione di Poggibonsi, di rientro dal proprio lavoro, nota un giovane aggirarsi all’interno delle pertinenze della casa e un auto con all’interno numerosi utensili, mole elettriche, trapani, motoseghe e molti altri oggetti che gli erano stati asportati dal proprio capannone, adiacente la sua residenza

Intuito immediatamente cosa stava accadendo, l’uomo chiamava i Carabinieri, richiedendo un intervento urgente in quanto aveva sorpreso un ladro all’interno della sua proprietà.

Dopo pochi minuti una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Poggibonsi giungeva sul luogo del furto, notando un giovane che alla vista dei militari si stava allontanando a bordo di una Fiat Punto bianca.

Prontamente fermato, il giovane 23enne residente a Colle di Val d’Elsa, veniva tratto in arresto dai militari, i quali rinvenivano all’interno dell’auto moltissimi utensili da lavoro e oggetti rubati poco prima dalle pertinenze del richiedente.

Successivamente i militari estendevano la perquisizione anche all’abitazione del giovane arrestato, rinvenendo all’interno di essa decine di quadri, oggetti di dubbia provenienza e altre attrezzature di normale uso nel settore agricolo, quali decespugliatori, scuotitori per olive e altri oggetti dei quali adesso i militari cercheranno di giungere ai legittimi proprietari.

In altre parole l’uomo aveva compiuto decine di furti in abitazione e/o nelle pertinenze delle stesse, usando successivamente la propria abitazione come magazzino di stoccaggio, in attesa di “piazzare” gli oggetti a qualche ricettatore.  

Il giovane, pregiudicato per reati legati allo spaccio di droga e contro il patrimonio, era anche sottoposto all’obbligo di firma quotidiana presso la Stazione CC di Colle Val d’Elsa.

L’uomo è stato accompagnato al carcere di Siena, a disposizione della locale Procura della Repubblica.