Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Furto corrente elettrica, due donne denunciate.
Comando Provinciale di Roma - Roma, 03/11/2019 13:20
Rifornivano abusivamente di corrente elettrica la propria abitazione ed un circolo ricreativo in largo Emilio Quadrelli, al Corviale. Due donne romane, di 35 e 58 anni, protagoniste della vicenda, la scorsa mattina, sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica.
Nel corso di alcuni controlli nel quartiere di iniziativa, i militari hanno notato la manomissione dei sigilli dei contatori della rete elettrica condominiale con un collegamento posticcio e, dopo aver richiesto l’intervento di personale specializzato della società “Areti”, hanno scoperto che i due allacci abusivi conducevano, uno all’appartamento della 35enne l’altro, ad un circolo ricreativo dell’altra donna.
L’area è stata messa in sicurezza dal personale specializzato e l’impianto è stato ripristinato, mentre le due donne sono state sottoposte agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Il danno arrecato alla società calcolato nell’ultimo quinquennio è stato quantificato in circa 76.000 euro.