Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Controllo del territorio. Due arresti di cui uno per resistenza a P.U.
Comando Provinciale di Rimini - Riccione (RN), 16/06/2019 13:10
All’alba della giornata di ieri, i Carabinieri del dipendente NOR – Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale M.A. 21 enne marocchino. Nella circostanza, i militari, nel corso di un controllo alla circolazione stradale intimavano l’alt all’autovettura condotta dall’indagato che, alla vista dei carabinieri si dava alla fuga allo scopo di sottrarsi al controllo. Durante le fasi di inseguimento, l’indagato, a causa dell’elevata velocità, perdeva il controllo del proprio mezzo, andando a collidere in una rotatoria. L’indagato veniva prontamente bloccato, l’uomo inoltre veniva deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Rito direttissimo.
Durante la decorsa notte i Carabinieri della Stazione di Saludecio hanno tratto in arresto – per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti G.T.,  48 enne residente in Valconca. Nella circostanza nell’ambito di una specifica attività d’indagine, eseguivano una perquisizione personale e domiciliare a carico dell’indagata, trovandola nella diponibilità di gr. 47 di “hashish gr. 1 di “cocaina”, suddivisa in dosi pronta per lo spaccio, che venivano sequestrati unitamente a svariato materiale atto al confezionamento.
Nella mattinata del 14 giugno 2019 Z.M. 44 enne di Riccione, barista, mentre effettuava le pulizie nella zona antistante dell’ingresso di un noto esercizio commerciale di Riccione, veniva colpita al capo dall’insegna del bar posta a circa tre metri di altezza del peso di circa 30 Kg, improvvisamente sganciatasi dalla propria sede naturale. Grazie all’immediato soccorso del personale dell’Arma di Riccione la donna veniva trasportata presso l’ospedale di Riccione trattenuta in osservazione