Menu
Mostra menu

Prevenire le aggressioni

Scippi e rapine

Scippi e rapine sono tra gli episodi di criminalità diffusa che più destano allarme sociale, sia per la frequenza con cui si verificano sia per le conseguenze che talvolta comportano per le vittime, non di rado donne ed anziani.
Lo scippo è la sottrazione della cosa mobile (borse, orologi, cellulari, ecc.) attraverso un'azione violenta esercitata sull'oggetto, il cosiddetto "strappo". Proprio per questa dinamica, la probabilità che la vittima resti ferita è molto alta, come nel caso di una signora che, a seguito dello strattone, cade a terra e viene trascinata per alcuni metri perché il braccio è rimasto impigliato tra i manici della borsa portata a tracolla.
Si è invece in presenza di una rapina quando si cedono i propri averi o valori a seguito della violenza o minaccia esercitata dall'autore del delitto: è il caso, ad esempio, della consegna del portafogli per l'intimazione ricevuta da un individuo armato di pistola.
E' comunque responsabile di rapina chi, inizialmente determinato a commettere uno scippo, prosegue l'azione violenta direttamente sulla vittima che gli oppone resistenza.

Alcune precauzioni possono essere d'aiuto, ma ricordatevi che nulla vale tanto quanto la vostra incolumità e quella di chi vi è vicino, soprattutto in caso di rapina:

  • camminate sul marciapiedi opposto rispetto al senso di marcia dei veicoli, così da poter controllare chi eventualmente si avvicina in auto o in moto, e mantenetevi il più possibile lontano dal margine;

  • se siete a piedi, all'incrocio, aspettando il verde del semaforo, sostate sul marciapiedi vicino al muro (se esiste) e non in prossimità del passaggio dei veicoli;

  • tenete la borsa dal lato opposto a quello di scorrimento del traffico, ma lasciatela immediatamente nel caso in cui venga agganciata da uno scippatore;Due uomini in moto scippano una signora per la strada.[d]

  • nei limiti del possibile, evitate di transitare su strade isolate o, di sera, poco illuminate;

  • le statistiche hanno evidenziato che le borse portate a tracolla costituiscono un facile bersaglio per gli scippatori;

  • per limitare i danni, sarebbe meglio tenere documenti e denaro in tasche separate dei vestiti e non portare dietro molto denaro ed oggetti di valore. Se siete a piedi ed avete riscosso molto denaro in banca, al bancomat o all'ufficio postale, dividete il denaro in più tasche. Ricordate, comunque, che per i vostri acquisti è sempre preferibile utilizzare i servizi bancari (bancomat e carta di credito);

  • se all'esterno della banca o dell'ufficio postale vedete delle persone che vi insospettiscono oppure temete che qualcuno vi stia aspettando, non uscite da soli ma attendete che qualcun altro abbia finito ed uscite insieme;

  • se notate una persona in apparente difficoltà siate prudenti, in quanto potrebbe trattarsi di un espediente per rapinarvi. In generale, le circostanze di tempo e di luogo saranno comunque per voi un ottimo indicatore per capire cosa sta effettivamente accadendo;

  • se siete in bici, evitate di riporre borsa o zaino nel cestino davanti a voi;

  • se siete in un posto affollato, o sui mezzi pubblici, mantenete la borsa, lo zaino o la valigetta in modo da poterla proteggere da eventuali borseggiatori;

  • tenete presente che, se vi muovete con un passeggino o con una carrozzina, avete una ridotta capacità di reazione e quindi potreste rappresentare una “preda” più facile per un eventuale scippatore o malintenzionato.

Se siete in auto...

  • quando vi fermate ai semafori, evitate di tenere i finestrini completamente abbassati e bloccate le portiere;

  • non tenete la borsa sul sedile o in un posto visibile e facilmente raggiungibile;

  • quando parcheggiate, non lasciate all’interno dell’autovettura, oggetti, anche di scarso valore, visibili dall’esterno dell’abitacolo;

  • quando siete in autostrada e avete bisogno di fermarvi per riposare, non sostate in aree troppo isolate perché potreste essere facilmente aggrediti da qualche malintenzionato.