Menu
Mostra menu

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e dell'Antifalsificazione Monetaria

Recupero di opere d'arteL'Italia custodisce un inestimabile tesoro di beni artistici, storici e culturali. Tra questi, numerose opere d’arte catalogate ed esposte al pubblico, ma anche moltissimi oggetti ornamentali, dipinti votivi e siti archeologici minori che, presenti su tutto il territorio, possono diventare facile preda di malviventi intenzionati a realizzare elevati guadagni.

E' proprio per contrastare con efficacia il saccheggio di questo grande “museo diffuso” che l’Arma dispone di un reparto specializzato: il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, che opera fin dal 1969.

Le principali attività svolte da questa unità riguardano il contrasto dei furti, degli scavi illegali nei siti archeologici e nelle necropoli, nonché della ricettazione e della contraffazione. Un ruolo non meno importante attiene ai controlli presso i commercianti di beni artistici e antiquari e agli sforzi profusi per rintracciare e far rientrare in Patria opere d’arte illecitamente sottratte ed esportate. Nel condurre queste indagini, gli investigatori si avvalgono di una “banca dati delle opere d’arte rubate”, la cui consultazione è aperta anche alle Forze di polizia estere e ai cittadini. Il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, ormai accreditato in tutto il mondo come uno dei punti di riferimento nel settore, nel 2009 ha contribuito anche a catalogare e trasferire in luoghi sicuri i “tesori” custoditi nelle chiese e nei musei danneggiati dal sisma dell’Abruzzo.

Nell’altrettanto delicato ambito della prevenzione e del contrasto al falso nummario, l’Arma opera, a livello nazionale e internazionale, con un proprio reparto dedicato: il Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria. I compiti spaziano dall’individuazione dei flussi di falsificazione d’interesse della criminalità organizzata alle indagini di polizia giudiziaria svolte d’iniziativa o su delega, al supporto specialistico ai reparti territoriali, fino al raccordo informativo con le paritetiche strutture operative delle polizie straniere, impegnate nella lotta contro tecniche di falsificazione
sempre più sofisticate. 

  • Tutela Patrimonio Culturale

Persone arrestate44
Persone denunciate1.220
Opere d'arte recuperate75.098
Controlli effettuati78.935


  • Antifalsificazione Monetaria

Persone arrestate569
Persone denunciate584
Sequestri€ 20.655.910,00
Banconote€ 9.132.471
Monete da 1 e 2 €€ 3.081,00
Valori bollati€ 20.857,03
Carte di pagamento (nr.)2.967