Menu
Mostra menu

L'Ordine Pubblico

Carabinere della 1 Brigata MobileI servizi di ordine pubblico garantiscono l'esercizio del fondamentale diritto dei cittadini di manifestare pacificamente e di riunirsi in occasione di eventi sportivi, religiosi o di feste locali, nel rispetto di leggi e regole di civile convivenza.

Al personale che opera in questo delicato settore sono richiesti grande professionalità ed equilibrio. Doti che insieme consentono di contenere una folla incalzante o di gestire una tifoseria esagitata, evitando che la volontà di rappresentare con vigore le proprie ragioni o la propria fede agonistica degenerino in disordini. Le stesse qualità sono necessarie per condurre gli interventi finalizzati a riportare la calma nelle situazioni di crisi.

L'Arma dedica rilevanti risorse a questa importante attività. Nel 2009, d'intesa con il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, sono state schierate 543.106 unità dei Reggimenti e dei Battaglioni dell'organizzazione mobile, specificamente addestrate ed equipaggiate, mentre a livello locale - dove la Stazione Carabinieri costituisce spesso l'unico presidio di polizia - sono stati impiegati 385.849 militari dei reparti territoriali, principalmente per l'ordinato svolgimento di feste, manifestazioni religiose o incontri di calcio minori.

Un consistente sforzo è stato necessario anche per garantire il concorso ai servizi predisposti per le esigenze di sicurezza durante il Vertice G-8 tenutosi a L'Aquila.