Menu
Mostra menu

Le Funzioni

Cartello stradale indicante l'ubicazione di una Stazione CarabinieriCon la legge nr. 78 del 31 marzo 2000, il Parlamento della Repubblica Italiana ha elevato l'Arma dei Carabinieri al rango di Forza armata, conferendole una collocazione autonoma nell'ambito del Ministero della Difesa, accanto all'Esercito (del quale prima faceva parte come “prima Arma”), alla Marina e all'Aeronautica.

Si è trattato di un riordino che, nel definire dipendenze, compiti ed ordinamento, ha delineato un quadro organizzativo più aderente ai radicali mutamenti intervenuti sia nelle Forze armate sia nelle Forze di polizia, consolidando in atti normativi le funzioni (Difesa, Polizia di sicurezza, Polizia giudiziaria, Protezione civile) storicamente svolte dall'Arma, oggi forza militare di polizia a competenza generale ed in servizio permanente di pubblica sicurezza, con speciali prerogative.

Oltre a concorrere alla difesa della Patria, alla salvaguardia delle libere istituzioni ed alla tutela del bene della collettività nazionale nei casi di pubblica calamità, l'Arma dei Carabinieri partecipa alla difesa integrata del territorio nazionale e alle operazioni militari all'estero, nonché assicura i servizi di sicurezza delle rappresentanze diplomatiche e consolari all'estero. Tra i suoi compiti militari figurano inoltre l'esercizio delle funzioni di polizia militare - in via esclusiva - e di polizia giudiziaria militare per le Forze armate italiane.

Quale forza di polizia a competenza generale, esercita funzioni di polizia giudiziaria e di sicurezza pubblica, che la vedono impegnata quotidianamente nella lotta al crimine ed in tutte le attività di controllo del territorio e di mantenimento dell'ordine pubblico. In particolare, l'attività di polizia giudiziaria, svolta alle dipendenze funzionali dell'Autorità Giudiziaria, è assicurata dai Reparti sul territorio e dal R.O.S., nonché da unità specializzate che provvedono alla tutela di interessi primari della collettività (salute, ambiente, patrimonio culturale, sicurezza dei luoghi di lavoro), coniugando efficacemente funzioni preventive e repressive.

Quale struttura operativa nazionale di protezione civile, l'Arma dei Carabinieri, infine, concorre al soccorso delle popolazioni nelle aree colpite da pubbliche calamità.