Menu
Mostra menu

I Nuclei Investigativi e i Carabinieri del ROS e del GIS

Carabinieri del ROS arrestano un pericoloso latitanteLa tutela dell'ordine e della legalità è, oggi più che mai, segnata dalla diversità e dalla fluidità delle minacce: dalla criminalità diffusa e locale a quella organizzata e transnazionale, dall'eversione interna al terrorismo internazionale.

L'Arma è impegnata contro l'ampio spettro di interessi illeciti con un dispositivo dinamico e flessibile.

Se le Compagnie, le Tenenze e le Stazioni concentrano le proprie attività d'indagine principalmente sulle manifestazioni di criminalità diffusa, i

Nuclei investigativi dei Comandi provinciali svolgono indagini di più ampio respiro orientate al contrasto delle strutture criminali più articolate e dei delitti di maggiore gravità.

La dimensione ultraprovinciale e transnazionale dei fenomeni delinquenziali trova, quindi, nel Raggruppamento Operativo Speciale (R.O.S.) il reparto in grado di svolgere le attività più complesse, coniugando l'abilità investigativa dei propri uomini con l'elevata capacità di analisi delle informazioni provenienti da tutti i reparti dell'Arma.

Carabinieri del GIS in addestramentoInfine, per le operazioni a più alto rischio, il Gruppo d'Intervento Speciale (G.I.S.) è l'unità paracadutista ed incursori in grado di realizzare, con tempestività e precisione, azioni risolutive contro minacce terroristiche o criminali che implichino la liberazione di ostaggi o la cattura di soggetti pericolosi.

L'integrazione tra queste diverse componenti è uno dei principali fattori di successo del modello operativo dell'Arma unitamente alla formazione del personale. E proprio nella direzione del potenziamento qualitativo delle attività d'indagine, nel prossimo autunno sarà attivato l'Istituto Superiore di Tecniche Investigative (I.S.T.I.) per lo svolgimento di mirati corsi di aggiornamento. La docenza sarà affidata a qualificati ufficiali di polizia giudiziaria tratti dai reparti più impegnati sul fronte delle indagini criminali che potranno trasferire, pertanto, la propria esperienza operativa direttamente dal "campo" all'aula.


  • Lotta alla criminalità

Persone denunciate361.864
Persone arrestate94.140


  • Criminalità Organizzata

Latitanti di rilievo arrestati370
Affiliati ad Associazioni Mafiose arrestati1.627
Affiliati ad Associazioni Mafiose denunciati3.045


  • Beni sequestrati

Mafia€ 445.415.000,00
Camorra€ 127.094.500,00
'Ndrangheta€ 268.280.000,00
Criminalità pugliese€ 20.205.000,00


  • Beni confiscati

Mafia€ 21.700.000,00
'Ndrangheta€ 2.100.000,00