Menu
Mostra menu

Attività dei Nuclei Radiomobili e Pronto Intervento

103 COMANDI PROVINCIALI, 512 COMPAGNIE, 41 TENENZE e 4.628 STAZIONI realizzano un sistema integrato di "presidio", "conoscenza" e "attività" in grado di contrastare la criminalità e di incidere sulla percezione individuale della sicurezza.
Oltre 5.000 punti di contatto, che non distano, in media, più di 6 Km. da qualsiasi centro abitato, favoriscono il rapporto personale e diretto con i cittadini, che si rivolgono con fiducia ai "propri" carabinieri. Migliaia di pattuglie, proiettate sul territorio ogni giorno, garantiscono continuativamente, nell'arco delle 24 ore, la prevenzione e gli interventi in risposta alle chiamate di emergenza che pervengono sul numero "112".
L'approfondita conoscenza delle dinamiche sociali e criminali nelle diverse località permette di sviluppare efficaci attività investigative ed assicura la vigile presenza dello Stato fin nei più piccoli comuni, che sentono i carabinieri come un "patrimonio" di ciascuna municipalità. L'efficacia delle attività di prevenzione è accresciuta dai servizi svolti dalle Compagnie di Intervento Operativo: la "task force" dell'Arma, in grado di intervenire rapidamente sul territorio nazionale a sostegno dei comandi territoriali nelle aree interessate da emergenti criticità dell'ordine e della sicurezza pubblica.

 

  • Attività dei Nuclei Radiomobili

Arresti15.777
Automezzi rubati recuperati21.312
Interventi per reati commessi88.676
Interventi per privati dissidi81.064

  • Pronto intervento al "112"

Incidenti stradali99.427
Reati195.751
Informazioni3.041.415
Privati dissidi212.210
Soccorso105.878
Altre3.136.431
Totale6.791.112

Operatori al lavoro in Centrale Operativa