Menu
Mostra menu

Rappresentanze diplomatiche italiane ed Organismi Internazionali

L'IMPEGNO DEI CARABINIERI OLTRE I CONFINI NAZIONALI non si esaurisce con la partecipazione alle missioni internazionali di pace, essendo affidate all'Arma anche la vigilanza e la sicurezza delle sedi diplomatiche italiane, dislocate in 127 Paesi. Ufficiali dell'Arma sono impiegati in incarichi di staff presso le principali organizzazioni internazionali ed europee, quali la NATO, l'Ufficio Europeo di Polizia (EUROPOL), l'Ufficio per il contrasto alle frodi comunitarie (OLAF) ed il Segretariato Generale del Consiglio dell'Unione Europea, mentre qualificati rappresentanti svolgono le
attività di esperti e di ufficiali di collegamento per conto della Direzione Centrale dei Servizi Antidroga (DCSA) e dell'INTERPOL Il 25 ottobre 2005, l'Arma dei Carabinieri ha assunto la Presidenza annuale della FIER associazione tra le Forze di Polizia e le Gendarmerie europee e mediterranee ad ordinamento militare, di cui fanno parte, oltre all'Arma, la Gendarmeria Nazionale francese, la Guardia Civile spagnola, la Guardia
Nazionale Repubblicana portoghese, la Gendarmeria turca, la Gendarmeria Reale marocchina, la Reale Marechausse olandese, la Gendarmeria rumena, la Gendarmeria argentina ed i Carabineros cileni.
L'Organizzazione è aperta alle Forze di Polizia ed alle Gendarmerie ad ordinamento militare, sia degli Stati membri del Consiglio d'Europa e mediterranei (membri effettivi) sia di quelli al di fuori di tale area (membri associati), che desiderino sviluppare forme di reciproca collaborazione nei seguenti settori: Risorse Umane, Organizzazione del Servizio, Nuove Tecnologie e Logistica, Affari Europei.


  • Rappresentanze diplomatiche italiane

Stati127
Militari impiegati221
Presso addetti militari
Stati56
Militari124

  • Organismi Internazionali

INTERPOL3
EUROPOL6
ONU6
OSCE
2
NATO40
UE7

Carabiniere e militari di altre nazioni sfilano alla Festa della Repubblica.