Menu
Mostra menu

Ricompense ed Encomi

Encomio solenne dello Stato Maggiore dell'Esercito
15/01/2002, Capitano
Emanuele PIPOLA
"Comandante della Compagnia Carabinieri e Polizia Militare di Pec, alle dipendenze della Brigata Multinazionale Ovest impiegata in Kosovo nell'ambito dell'Operazione Joint Guardian, ha superbamente guidato gli uomini del reparto condividendone costantemente i profondi disagi ed i continui pericoli. Nella sua funzione di organo di polizia militare, esercitava una capillare azione di controllo del territorio sia nelle località sedi dei reparti sia lungo i principali assi stradali della regione, condizionando positivamente, attraverso un assiduo pattugliamento degli itinerari ed un monitoraggio strumentale delle velocità, l'azione di guida dei conduttori militari e contribuendo in misura determinante al contenimento degli incidenti stradali. Inoltre, nello svolgimento delle attività di polizia giudiziaria riusciva, grazie ad una intelligente e finemente discriminante utilizzazione delle risorse informative e ad una penetrante e capillare ttività d'indagine, a portare a compimento numerose operazioni tese all'individuazione e all'arresto di malavitosi locali ed al sequestro di armi e sostanze stupefacenti. I successi conseguiti nelle predette attività di ordine pubblico hanno meritato all'Ufficiale, ai suoi uomini e alle Forze Armate italiane, la gratitudine e la considerazione del consesso internazionale che operava nell'area di responsabilità della Brigata. Chiaro esempio di elevatissima capacità di comando, senso del dovere, sprezzo del pericolo ed elette virtù militari che ha dato lustro al Paese, alle Forze Armate ed all'Arma dei Carabinieri".

Pec (Kosovo), 3 novembre 2000 - 4 marzo 2001