Menu
Mostra menu

Reparti per esigenze specifiche


Si tratta di Reparti, non compresi tra quelli inquadrati nelle restanti Organizzazioni funzionali, che sono istituiti presso Organismi, Comandi ed Enti vari per l'espletamento di specifiche attività. In particolare:Corazziere
  • il Reggimento Corazzieri, cui sono affidati i compiti di scorta e guardia d'onore al Capo dello Stato, nonché i servizi di sicurezza e di rappresentanza all'interno del Palazzo del Quirinale;
  • i Reparti/Comandi Carabinieri per le esigenze degli Organi Costituzionali o a rilevanza costituzionale:
    • presso la Presidenza della Repubblica, cui sono affidati i servizi di sicurezza e scorta ravvicinata al Presidente negli spostamenti in territorio nazionale ed all'estero;
    • presso il Senato della Repubblica, cui sono affidati i compiti di vigilanza e sicurezza su Palazzo Madama e delle altre sedi istituzionali di pertinenza;
    • presso la Camera dei Deputati, cui sono affidati i compiti di vigilanza e sicurezza su Palazzo Montecitorio e delle altre sedi istituzionali di pertinenza;
    • presso la Corte Costituzionale, cui sono affidati i compiti di vigilanza e sicurezza su Palazzo della Consulta a Montecavallo e delle altre sedi istituzionali di pertinenza;
    • presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, cui sono affidati i compiti di vigilanza e sicurezza su Palazzo Chigi e delle altre sedi istituzionali di pertinenza;
    • presso il Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro, su cui sono affidati i compiti di vigilanza e sicurezza su Villa Lubin e delle altre sedi istituzionali di pertinenza;
    • presso la Corte dei Conti, cui sono affidati compiti di vigilanza, sicurezza e assistenza alle udienze e d'onore;
  • i Reparti Carabinieri che svolgono compiti di polizia militare e di sicurezza nell'ambito delle Forze Armate, Comandi Militari Interforze e Organi Centrali della Difesa e Rappresentanze all'Estero;
  • il Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU);
    Pattuglia Senato della Repubblica
  • il personale in servizio presso gli uffici della magistratura militare;
  • il personale in servizio presso i Comandi/Enti interforze dell’Area Tecnico/Amministrativa e dell’Area Tecnico Operativa della Difesa;
  • il personale in servizio presso Organismi militari alleati e multinazionali;
  • il personale inserito nel Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che opera nell'ambito:
    • dell'Ufficio per il Coordinamento e la Pianificazione delle Forze di Polizia ("Servizio I - Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia","Servizio II - Relazioni Internazionali", "Servizio III - Sistema Informativo Interforze", "Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia" e "Divisione N-SIS");
    • della Direzione Centrale della Polizia Criminale ("Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia", "Servizio di Analisi Criminale" e "Servizio Centrale di Protezione");
    • della Direzione Investigativa Antimafia;
    • della Direzione Centrale dei Servizi Antidroga;
    • dell'Ufficio Centrale Interforze per la Sicurezza personale;
    • della Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia.