Menu
Mostra menu

Medaglia d'Oro al Valor Militare alla Memoria

Maresciallo Capo Gallo Francesco
Data concessione: D.P.R. 20 dicembre 1948
Data e luogo di nascita: 14 luglio 1905 Catania, Sicilia
Data e luogo di morte: 20 aprile 1944 Dobrota (Cattaro-Dalmazia)
Data e luogo evento: Dobrota (Cattaro-Dalmazia), 8 settembre 1943 -20 aprile 1944
Catturato da militari tedeschi ed internato in un orribile campo, malgrado sottoposto a sempre crescenti atti di forza, privazioni, disagi inauditi e fame spaventosa, continuò per sette mesi a rifiutarsi coraggiosamente di collaborare con le forze armate nazi-fasciste, respingendo il rimpatrio immediato ed altri vantaggi che gli sarebbero derivati, per non venire meno, rispondeva esplicitamente, al giuramento di fedeltà. Tenne sempre elevata la fiaccola dell'onore e del dovere anche nei compagni di cattività. Duramente per ciò fiaccato nel corpo, mai nello spirito, fu fatto morire di fame e di stenti, negandogli qualunque assistenza sanitaria. Fino all'agonia incuorò i compagni alla non collaborazione per non spergiurare e si spense rivolgendo il pensiero alla Patria, ed alla famiglia, proclamandosi fiero di appartenere all'Arma dei Carabinieri. Esempio mirabile di fermezza, di carattere e di altissimo sentimento del dovere, dell'onore e di sacrificio..