Menu
Mostra menu

L’UFFICIO STORICO DELL’ARMA DEI CARABINIERI

L’Ufficio Storico del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, posto alle dirette dipendenze del Vice Comandante Generale, è preposto alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio storico-culturale dell’Arma dei Carabinieri.
Aperto al pubblico, l’Ufficio custodisce la documentazione che i Comandi dell’Arma hanno trasmesso sul conto di militari o reparti resisi protagonisti di particolari imprese nel corso della quasi bicentenaria storia dell’Istituzione.
Il materiale documentario è reso disponibile per gli utenti che accedono, a vario titolo, alla consultazione del patrimonio storico, archivistico e bibliografico dell’Ufficio.

Sono liberamente consultabili, ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del paesaggio (Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n.42) tutti gli atti conservati negli archivi storici, trascorsi “40 anni dopo la loro data”, i documenti dichiarati di carattere riservato “dopo 50 anni” e quelli contenenti dati particolarmente sensibili (stato di salute, vita sessuale o rapporti riservati di tipo familiare) “dopo 70 anni”.

Le ricerche storiche relative alla carriera dei militari dell’Arma possono essere condotte presso i Centri Documentali dell’Esercito (ex Distretti Militari) o gli Archivi di Stato competenti per territorio, richiedendo copia del “foglio/ruolo matricolare” (l’Ufficio non custodisce tale documentazione).

Le informazioni sui luoghi di sepoltura dei Caduti possono essere richieste al Ministero della Difesa - Commissariato Generale Onoranze Caduti in Guerra, Via XX Settembre, 123/A, 00187, Roma


CENNI STORICI

L’Ufficio Storico del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri è stato istituito nel 1967 a seguito della elevazione della Sezione Storica dell’Ufficio Operazioni costituita due anni prima.
Inizialmente, l’attività dell’Ufficio era principalmente rivolta a soddisfare le esigenze istituzionali che, a partire dal 1987, sono state integrate da nuove funzioni con un campo d’azione più ampio.
L’azione di ricerca e di valorizzazione storica rivolta all’interno dell’Istituzione è stata indirizzata verso una maggiore apertura al pubblico in attuazione del decreto del Ministero della Difesa del giugno 1990 che ha esteso agli Archivi Storici delle Forze Armate le norme riservate agli Archivi di Stato.


DOVE SIAMO

L’Ufficio Storico è dislocato a Roma, nel quartiere Prati, nel comprensorio della caserma, sede della Legione Allievi Carabinieri che occupa lo stabile sin dal 1885, intitolata alla memoria della Medaglia d’Oro al Valor Militare Capitano Orlando DE TOMMASO, Caduto nella difesa di Roma il 9 settembre 1943. Ingresso da Viale Giulio Cesare n. 54/P.

CONTATTI

Indirizzo postale: Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – Ufficio Storico, Viale Romania n. 45, 00197 Roma
Sede dell’Ufficio: Viale Giulio Cesare n. 54/P, 00192 Roma

Modalità per raggiungere l’Ufficio: linea metropolitana A, stazione “Ottaviano-S. Pietro”, uscita viale Giulio Cesare/via Barletta direzione viale Giulio Cesare. Costeggiando il muro perimetrale della caserma, si giunge all’ingresso carraio.


Modalità di accesso alla sala studio: è necessaria la prenotazione via posta elettronica (ufficio.storico@carabinieri.it), per telefono (06.80987777 o 7755), via pec (crm32084@pec.carabinieri.it).

Prima di contattare l’Ufficio Storico si prega di prendere visione delle norme per l'accesso alla consultazione presso la sala studio.

I contatti sopra indicati non possono essere utilizzati per inoltrare denunce, esposti o segnalazioni di carattere operativo, per le quali è necessario recarsi presso la più vicina Stazione Carabinieri o contattare il numero telefonico “Pronto Intervento 112”.