Menu
Mostra menu

La stazione

In alto un Comando di StazioneEccoci arrivati in fondo a questo viaggio nei primi due secoli dell’Arma durato quattro anni. E ci sembrava giusto chiudere parlando di lei, autentica protagonista del nostro percorso bicentenario.

La Stazione. L’unità elementare dell’Arma, quella che garantisce la capillarità della presenza dei Carabinieri su tutto il territorio italiano secondo un modello che ha attraversato i secoli ma che presenta ancora la sua straordinaria attualità, continuando ad affascinare chi vi entri in contatto. Le 4.587 Stazioni e le 65 Tenenze rappresentano lo Stato anche nei più sperduti borghi, e costituiscono soprattutto un patrimonio delle comunità che quelle contrade abitano. La Stazione è stata e continua ad essere una delle più concrete espressioni della vicinanza dello Stato ai cittadini, che vi si rivolgono ricevendo ascolto e assistenza nelle ore difficili. Ed è proprio al non facile ruolo di protezione, rassicurazione e solidarietà che questi insostituibili presidi svolgono, che si deve in larga misura l’amicizia e l’affetto che gli italiani dimostrano da duecento anni all’Arma, tanto da far ritenere, parafrasando Nietzsche, che l'Italia senza i Carabinieri sarebbe un errore.
Logo del Bicentenario di fondazione dell'Arma dei Carabinieri