Menu
Mostra menu

Garofalo e Fava

Vincenzo GarofaloAntonino FavaGli appuntati Vincenzo Garofalo e Antonino Fava furono crivellati di proiettili, nel gennaio 1994, mentre a bordo della loro radiomobile percorrevano l’autostrada calabra nel tratto Bagnara-Scilla. Antonino e Vincenzo, obbedendo all’imperativo dell’Arma (lottare per la salvaguardia della società italiana contro la malavita organizzata) persero la vita nella prigione di lamiera del loro mezzo, in una notte invernale.   Ancora oggi, a venti anni di distanza, i due eroici carabinieri vengono ricordati, perché il loro sacrificio costituisce un esempio e un monito per quanti continuano ad osteggiare i valori sacri per i quali essi combattevano e si immolarono.