Menu
Mostra menu

Il Servizio Aereo

Stemma Carabinieri AereomobiliQuando si verificano gravi calamità naturali è determinante il contributo del Servizio Aereo dell’Arma (che esordì durante la Prima guerra mondiale per effettuare ricognizioni sulle linee nemiche e ingaggiare duelli aerei con l’aviazione degli imperi centrali). Nel 1963 furono avviati i primi corsi per piloti e specialisti dell’Arma presso la Scuola Volo Elicotteri di Frosinone e nella Scuola Specialisti di Caserta. L’anno successivo fu costituita la 1a Sezione Elicotteri che, nel 1965, fissò la propria sede nell’aeroporto di Pratica di Mare, vicino Roma. Nel giugno del 1965 furono istituiti il Reparto tecnico-logistico, per il supporto della 1a Sezione Elicotteri e tre Nuclei Elicotteri nelle sedi di Bolzano, Cagliari e Palermo. Il 10 luglio dello stesso anno la 1a Sezione elicotteri fu trasformata in Comando Base Elicotteri, alle dirette dipendenze addestrative e di impiego di un apposito organo (denominato Servizio Aereo dell’Arma dei Carabinieri), costituito nella stessa data nell’ambito del Comando Generale. Nel 1966, in occasione dell’alluvione di Firenze, gli elicotteri dell’Arma diedero prova delle loro potenzialità: dieci aeromobili furono impegnati in oltre 150 missioni, tutte con esito positivo.