Menu
Mostra menu

Eugenio Baratono

maggiore Eugenio BaratonoIl maggiore Eugenio Baratono fu un brillante ufficiale dell’Arma. Prima di assumere il comando della Divisione di Sassari aveva retto, nel corso della sua carriera, numerosi comandi territoriali e sempre si era distinto come ufficiale risoluto e ricco di iniziativa. Una decorazione restava a testimoniare le sue virtù (in attesa che un’altra, ben maggiore, venisse a premiare la sua opera): è la Medaglia d’argento al valor civile ottenuta in occasione del terremoto del 1887 in Liguria. Baratono conosceva perfettamente il suo mestiere. Si muoveva in modo scientifico, isolando i banditi, operando in modo che cadesse l’omertà della popolazione che li proteggeva. Ottenne grandi risultati, primo fra tutti la vittoria sulla banda capeggiata da De Rosa e Angius. In seguito a quell’operazione, Baratono fu nominato colonnello, e fu decorato della Croce di Cavaliere dell’Ordine Militare di Savoia.