Menu
Mostra menu

La pistola 1889

Il revolver modello ’89Alla fine degli anni Ottanta del XIX secolo si decise di sostituire la pistola Chamelot-Delvigne (allora in dotazione) con un revolver che ne correggesse gli inconvenienti. Nel 1889 fu adottata ufficialmente una nuova pistola, nata da un brevetto dell’armaiolo Carlo Bodeo. Si trattava di un revolver calibro 10,35 mm, robusto, economico e molto funzionale, anche se un po’ superato come concezione. Venne denominato pistola a rotazione modo 1889, ma fu più noto con l’appellativo di “coscia d’agnello”, per via della caratteristica forma. I carabinieri ne ebbero in dotazione due versioni: con grilletto ripiegabile e senza ponticello per sottufficiali e truppa; con grilletto fisso e ponticello per gli ufficiali. Restò in servizio fino alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale.