Menu
Mostra menu

Umberto e Margherita

Umberto IMargherita di SavoiaQuando convolò a nozze con la cugina Margherita (e i corazzieri fecero da contorno alla coppia principesca), Umberto di Savoia era già legato sentimentalmente con Eugenia Litta, vedova del duca Giulio Visconti Arese. Bellissima donna, carica di fascino, Eugenia non aveva i titoli giusti per aspirare a un matrimonio con il futuro re. Gli sarebbe rimasta comunque legata fino alla morte di lui, a Monza, nel 1900, dove Umberto trascorreva le vacanze per star vicino a lei (con il signorile distacco di Margherita, che fingeva di non sapere) in una splendida villa nella città. Il padre, Vittorio Emanuele, spedì il figlio in una serie di visite presso le corti europee, per distrarlo dall’avvenente Eugenia, e nella speranza che potesse incontrare qualche principessa e condurla all’altare. Una prima selezione individuò in Matilde Asburgo Lorena la candidata ideale per la futura corona, ma Matilde morì all’improvviso. Il re puntò allora dritto sulla figlia di suo fratello Ferdinando. Una scelta che si rivelò giusta: Margherita è rimasta la regina più amata dagli italiani.