Menu di navigazione

Immagine descritta nella didascalia sottostante




I Carabinieri hanno arrestato il famoso e temutissimo brigante Musolino ad Acqualagna, nel circondario di Urbino. Sul brigante, autore di innumerevoli delitti, pendeva una taglia di 50.000 lire; per moltissimo tempo centinaia di soldati e di agenti avevano tentato invano di catturarlo. I carabinieri Amerigo Feliziani e Antonio La Serra hanno avuto l'encomio di tutta la popolazione.

(Da "La Domenica del Corriere" del 27 ottobre 1901)