Menu
Mostra menu
Gen.C.A. Fedele De Giorgis
Gen.C.A. Fedele De GiorgisNato a Chivasso (Torino) il 17 gennaio 1887 - deceduto a Roma il 4 febbraio 1964. Allievo della Scuola Militare di Modena il 3 novembre 1905, Sottotenente nel 5° Reggimento Alpini il 5 settembre 1907, fu nominato Tenente nel 1910. Divenuto Capitano, partecipò al Primo Conflitto Mondiale. Promosso Maggiore nel 1917, fu destinato alla missione militare in Ecuador nel 1924 per circa un decennio, ricevendo il grado di Tenente Colonnello nel 1926.
Promosso Colonnello il 2 marzo 1931, fu destinato nel 1934 al comando del 7° Reggimento Fanteria “Cuneo”. Nominato Generale di Divisione il 31 maggio 1940 assunse il comando della Divisione Alpina “Julia” e poi della Divisione “Savona”, con i resti della quale fu fatto prigioniero dagli Alleati in Africa Settentrionale nel corso del Secondo Conflitto Mondiale. Rientrato dalla prigionia e promosso Generale di Corpo d’Armata, dal 16 maggio 1947 sino al 24 maggio 1950 assunse l’incarico di Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri.
La maggior onorificenza attribuitagli fu la Croce di Commendatore dell’Ordine Militare di Savoia. Venne decorato di Medaglia d’Argento e di 2 Medaglie di Bronzo al Valor Militare.