Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

TASCHETTE DI PULIZIA

Borsa di tela originariamente in dotazione ai militari di truppa del Corpo dei Carabinieri e contenente, oltre alle posate, quanto appariva necessario per l'igiene della persona e la pulizia del corredo.

Con circolare n. 10771 del 30.10.1882, il Comitato (Comando Generale) dell'Arma dispose che la "taschetta" venisse gradatamente sostituita con la "borsa completa di pulizia" usata dai militari delle altre Armi dell'Esercito per le esigenze della mobilitazione.

Stabilì inoltre che ai Carabinieri venisse conservata, per la nuova "borsa completa di pulizia", la distribuzione dei seguenti oggetti, che facevano parte del contenuto della "taschetta": cucchiaio di composizione, forchetta, lustrino, scatoletta di nero da scarpe, spazzola da lucido, spazzola da ottone, spazzola da scarpe, spazzola da testa, spazzola da abiti, specchietto.