Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

SERVIZIO SEDENTARIO

Posizione istituita con R.D. 1413 del 26 luglio 1929 per i sottufficiali in servizio effettivo nell'Arma dei Carabinieri compresi nei due casi seguenti: - dichiarati non più idonei fisicamente a servizio incondizionato per lesioni od infermità dipendenti da causa di servizio, a condizione di aver compiuto il 12° anno di anzianità; - per aver compiuto il 29° anno di servizio se marescialli maggiori od il 24° se aventi grado inferiore. In entrambi i casi essi venivano destinati a disimpegnare la funzione di scrivano, previo accertamento della loro idoneità. La posizione di servizio sedentario fu limitata a 500 degli incarichi di scrivano previsti nell'ordinamento dell'Arma e doveva essere completata nel termine di 5 anni, con aliquote di cento posti per anno.
Il R.D. 29 giugno 1940 n. 1227 modificò l'espressione "servizio sedentario" in quello di "servizio territoriale" (v.), regolando la procedura per l'ammissione nella categoria e l'avanzamento dei sottufficiali di grado inferiore a quello di maresciallo maggiore.