Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

PRIMO CAPITANO (Qualifica di)

Qualifica introdotta nel grado di capitano con Regio Decreto n. 339 del 28 marzo 1915 per "riparare a sperequazioni di carriera e in vista della lunga permanenza nei gradi di ufficiali inferiori". Beneficiavano di tale qualifica i capitani che avessero 12 anni di grado o 20 di anzianità da ufficiale in servizio permanente. Per i capitani dell'Arma dei Carabinieri venne prescritto che nel computo dei 20 anni di anzianità si muovesse dal quarto anno immediatamente precedente la promozione a tenente, per i provenienti dai marescialli, od al trasferimento nel ruolo per i provenienti dalle altre Armi.

Vennero inoltre stabilite per i primi capitani un'indennità fissa di lire 200, nonché tutte le indennità eventuali e le concessioni ferroviarie devolute ai maggiori della rispettiva Arma o Corpo. La stessa qualifica veniva conferita per determinazione del Ministero della Guerra (oggi della Difesa) ed estesa ai capitani in congedo allorquando l'avessero assunta quelli in servizio attivo permanente di pari anzianità della rispettiva Arma o Corpo.