Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

PONTI RIPETITORI MOBILI PER AUTOVETTURA

Nel quadro dei provvedimenti per il miglioramento dei collegamenti radiotelefonici, specie per casi di grande calamità e disastri, è stato realizzato un complesso ricetrasmittente in gamma 400 MHz; da installare su autovettura da ricognizione dei Carabinieri, che consente le seguenti possibilità d'impiego:

  • normale apparato veicolare per collegamenti sulla rete operativa dei Comandi territoriali con possibilità di funzionare su tutti i canali;

  • apparato veicolare per collegamenti in piccole reti locali sul solo canale nazionale;

  • ripetitore per piccole reti locali operanti sul canale nazionale;

  • ripetitore automatico per l'inserimento sulle normali reti radio territoriali di apparati mobili (veicolari e/o portatili) operanti in zone prive di copertura radio e sintonizzati sul canale nazionale.

Tali complessi sono stati assegnati ai Comandi di Regione, ai Battaglioni Carabinieri ed al Reggimento Carabinieri Paracadutisti.
Gli scopi operativi di tali apparati sono di consentire:

  • l'uso di tutti gli apparati in gamma 400 MHz degli Enti e dei Reparti dell'Arma che potrebbero conferire e che dispongono di gruppi di frequenza diversi tra loro;

  • l'integrazione dei collegamenti, tramite una o più Centrali Operative, su linee telefoniche private o pubbliche per permettere anche l'eventuale colloquio diretto tra i superstiti dei disastri ed i propri congiunti.