Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

PELOTTONE

Dal francese "Peloton" corrisponde alla voce plotone, anche nel senso di drappello. Il vocabolo si trova spesso nei primi atti ufficiali dell'Arma. Si legge, per esempio, nell'ordine del giorno del lo ottobre 1820 a firma dei colonnello Comandante del Corpo: "Gli elementi d'istruzione militare delle prime lezioni nella Scuola dei Soldati sino all'intera Scuola del Pelottone, devono essere curati nelle Stazioni dei Carabinieri Reali all'oggetto di mantenere quei principi, senza dei quali, tenendo riuniti i Carabinieri in maggior numero, non si potrebbe passare con frutto ad ulteriore istruzione".

Il termine s'incontra più volte nell' "Istruzione provvisoria elementare per il Corpo dei Carabinieri Reali" del 1820, che a pagina 55 precisa la formazione del pelottone:
"Di qualunque numero di file sia formato il pelottone a piedi, sarà sempre stabilito su due righe.
La distanza fra una riga, e l'altra sarà quella di due piedi dal calcagno del Carabiniere di prima riga, alla punta del piede di quello di seconda.
Questo pelottone sarà munito:
1°.    Di un capo di pelottone situato in prima riga sulla destra, egli comanda tutto il pelottone, e la prima sezione quando si rompe.
2°.    D'un Bass'Uffiziale di rimpiazzamento, collocato dietro del medesimo in seconda riga, il quale serve di guida di destra del pelottone, e di guida di destra, e sinistra della prima sezione.
3°.    D'un capo di sezione, che si piazzerà in serrafila a due passi di distanza dalla seconda riga, e rimpetto alla segnatura delle sezioni, il quale comanda la seconda sezione.
4°.    D'una guida di sinistra, che si porterà in serraffila come sopra, e dirimpetto alla penultima fila di pelottone; questa serve di guida di sinistra del pelottone, di guida di destra, e di sinistra della seconda sezione.
L'Istruttore farà contare i Carabinieri per quattro, i quali si conteranno tutti sullo stesso tuono di voce senza voltar la testa, e adagio; piazzerà al centro, che deve formare la separazione delle sezioni, due Brigadieri, o due Carabinieri più addestrati, ed anziani, come pure all'ala di destra, e di sinistra
".