Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

ORDINE MILITARE DI SAVOIA

Alta ricompensa militare istituita in data 14 agosto 1815 da Vittorio Emanuele I per segnalate azioni di guerra. Tale decorazioni non venne però quasi mai conferita sia perché trascorsero da allora oltre trent'anni di pace, sia per le condizioni limitative imposte nello statuto originario alla sua concessione.
L'Ordine Militare di Savoia venne ricostituito da Vittorio Emanuele II con R.D. in data 28 settembre 1855 per i motivi esposti nella Relazione che accompagnò la proposta dello stesso decreto: «(..) Ma se le medaglie d'Oro e d'Argento al valor militare ristabilite da Carlo Alberto nel 1833 (v. Medaglie d'Oro e d'Argento al Valor Militare) sono invidiato compenso agli atti di personale coraggio, non sembrano adeguato guiderdone alle ardite ed importanti azioni di guerra condotte nell'esercizio di alcun comando militare con forza più o meno grande. (...) Per altra parte non solo l'Ordine Militare di Savoia è caduto in dissuetudine, ma, come è costituito, offre difficoltà sovente insuperabili per ricompensare a tempo, né serve a premiare quei servizi, quantunque distintissimi, che un militare può rendere anche in tempo di pace".
Il citato Regio Decreto stabilì tra l'altro:
"- L'Ordine Militare di Savoia consta di quattro classi: la prima è dei Gran Croci, la seconda à dei Commendatori, la terza à degli Uffiziai, la quarta, dei Cavalieri; - (..) In tempo di pace, sulla proposta del Ministro della Guerra e sentito il parere del Consiglio dell'Ordine, possono conferirsi le insegne dell'Ordine a quei militari che facciano qualche egregia azione di valore (...) - Indipendentemente dal grado militare, di cui fossero rivestiti i membri dell'Ordine Militare di Savoia, sono dovuti loro gli onori militari, secondo la rispettiva loro classe, cioè: di Uffiziale ai Cavalieri ed Uffiziali, di Uffiziale superiore ai Commendatori di 2^ classe, di Uffiziale generale ai Commendatori di 1^ classe ed ai Gran Croci".
Con decreto legislativo in data 2 gennaio 1947 la denominazione Ordine Militare di Savoia venne cambiata in quella di Ordine Militare d'Italia.
I militari dell'Arma dei Carabinieri insigniti dell'Ordine Militare di Savoia sono stati i seguenti: maresciallo Efisio Scaniglia, Cavaliere; capitano Camillo Goutry, Cavaliere; sottotenente Giacomo Acqua, Cavaliere; capitano Francesco Allisio, Cavaliere; capitano Salvatore Frau, Cavaliere; luogotenente Stefano De Giovannini, Cavaliere; colonnello Eduardo Sannazzaro di Giarole, Uffiziale; luogotenente generale Federico Lovera di Maria, Commendatore; brigadiere Chiaffredo Bergia, Cavaliere; capitano Raimondo Pistis, Cavaliere; maggiore Eugenio Baratono, Cavaliere; maresciallo Lorenzo Gasco, Cavaliere; tenente Giovanni Battista Carossini, Cavaliere; colonnello Giuseppe Petella, Cavaliere; generale di divisione Crispino Agostinucci, Cavaliere; colonnello Romolo di Furia, Cavaliere.
La Bandiera dell'Arma è decorata di una Croce di Cavaliere dell'Ordine Militare di Savoia.


ORDINE MILITARE DI SAVOIA

Croce - Cavaliere di Gran Croce.Placca.Croce - Grand'Uffiziale.Placca.
Croce d'UffizialeCroce di Commendatore.Croce di Cavaliere.