Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

MORELLI DI POPOLO ANGELO BERNARDINO

Generale Angelo Bernardino Morelli di Popolo.Tenente generale dei Carabinieri (Casale, lo agosto 1813 - Milano 4 aprile 1887) - Tenente di Cavalleria dal 1842, passò successivamente nell'allora Corpo dei Carabinieri Reali. Promosso capitano, nel marzo 1848 venne destinato al comando del terzo dei tre Squadroni Carabinieri mobilitati per la 1^ Guerra d'Indipendenza ed assegnati al Quartier Generale dell'Esercito piemontese. Alla testa dei suoi uomini, il 30 aprile 1848 a Pastrengo eseguì con gli altri due Squadroni, in un momento delicato per le sorti della battaglia e per la stessa incolumità del Re, la carica vittoriosa che procurò all'Arma dei Carabinieri la prima Medaglia d'Argento al Valor Militare.
li 23 aprile 1849 si distinse nella battaglia di Novara. Nel 1859 fu inviato a Nizza per i negoziati relativi alla cessione di quella provincia alla Francia.
Promosso colonnello nel 1860, riordinò in quell'anno le forze dell'Arma dislocate nelle Marche e nell'Umbria, distinguendosi in talune operazioni effettuate dai Carabinieri contro il brigantaggio. Divenne maggiore generale nel 1868 e tenente generale nel 1876.
Era grande ufficiale della Corona d'Italia, commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro e della Legion d'Onore francese.