Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

MORCALDI LUIGI

Tenente generale Luigi Morcaldi.Tenente generale dei Carabinieri (S. Maria di Capua, Caserta, 24 settembre 1857 - Roma, 1931) - Nominato sottotenente di Fanteria il 15 ottobre 1876 e promosso tenente nel 1880, il 1° dicembre 1881 passò nell'Arma dei Carabinieri, prestando da allora servizio in varie Legioni. Promosso capitano l'11 ottobre 1888 e destinato alla Legione di Napoli, l'8 settembre 1890 meritò la Medaglia di Bronzo al Valor Militare per avere affrontato ed arrestato in Caserta un omicida, dal quale fu fatto segno a due colpi di rivoltella. Nel maggio 1898 gli venne tributato un Encomio Solenne. Insieme con la promozione a maggiore, il 26 giugno 1898 fu designato al comando della Divisione (oggi Comando Provinciale) di Lecce, dalla quale passò il 2 gennaio 1902 alla Legione Allievi.
Promosso tenente colonnello il 2 novembre 1903, dal 2 novembre 1905 fu incaricato del comando della Legione di Roma, che mantenne dopo la promozione a colonnello, avvenuta il 16 agosto 1906. Il 14 febbraio 1915, divenuto maggiore generale, venne addetto al Comando Generale dell'Arma. Dal 3 gennaio 1918, data della sua promozione a tenente generale, al 23 settembre 1922 ricopri la carica di Vice Comandante Generale. Venne collocato in ausiliaria per limiti di età il 20 settembre 1922.
Dal 1926 al 1931 fu Presidente dell'Associazione del Carabiniere(v.).