Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

MAGLIANA (La)

Zona della città di Roma, situata in prossimità della Via del Mare, nella quale, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 stipulato dall'Italia con le forze alleate anglo-americane, venne schierato in quella stessa notte un Battaglione della Legione Allievi Carabinieri a sostegno della Divisione Granatieri di Sardegna, già duramente impegnata da alcune ore per sbarrare l'accesso alla Capitale di una Divisione di paracadutisti tedeschi.
Attestato nel settore tenuto dal Reggimento Lancieri di Montebello, il Battaglione Allievi, comandato dal tenente colonnello Arnaldo Frilich, si batté strenuamente, fianco a fianco dei granatieri e lancieri.
La sera del giorno successivo un contingente di 200 uomini del Gruppo Squadroni Carabinieri "Pastrengo" diede il cambio al Battaglione Allievi prodigandosi anch'esso nel vano tentativo di arginare l'avanzata tedesca.
Nel corso dei combattimenti sostenuti alla Magliana le unità dell'Arma ebbero 17 caduti e 48 feriti. Una Medaglia d'Oro al Valor Militare venne conferita alla Memoria dell'eroico capitano Orlando De Tommaso; due Medaglie d'Argento - di cui una alla Memoria del carabiniere Antonio Colagrossi - tre Medaglie di Bronzo e 25 Croci di Guerra al Valor Militare premiarono altri valorosi (v. Resistenza).