Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

GUARDIA A VOI (o Guard-a-voi)

Secondo i primi Regolamenti dell'Arma dei Carabinieri era il comando di avvertimento che nelle esercitazioni individuali o di reparto doveva precedere - per taluni movimenti - il comando di esecuzione. Esempio: guardia a voi - sinistr riga.
Tra le voci relative ai "Movimenti di piè fermo" l' "Istruzione elementare per il Corpo dei Carabinieri Reali" del 1863 così stabiliva l'esecuzione del comando "Guard-a-voi - dritti": "Al comando il carabiniere si rialza facendo forza colla punta del piede destro, distendendo le ginocchia ed avanzando il piede destro sulla linea del sinistro, nello stesso tempo abbassa il braccio sinistro lungo il fianco nella solita posizione. La sola voce "guard-a-voi" significa l'ordine di assumere la posizione di "attenti" (...)".