Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

FONDAZIONE DEL MONUMENTO AL CARABINIERE

Venne costituita con legge 31 marzo 1931 utilizzando il residuo delle oblazioni nazionali raccolte per l'erezione del Monumento del Carabiniere. Il suo capitale iniziale fu di lire 1.200.000, ma nel rendiconto della gestione al 30 giugno 1979 era salito a lire 10.825.000.
Lo Statuto iniziale della Fondazione stabilì che venissero erogati quattro premi annui ad altrettanti Carabinieri ritenuti più meritevoli, uno nella misura di L. 20.000, due di L. 15.000 ed uno di L. 10.000, somme abbastanza cospicue per quel tempo (nel 1979 ascesero a lire 200.000 e 150.000).
La Commissione aggiudicatrice dei premi era composta: dal Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, presidente; da un generale di Divisione, membro; da un generale di Brigata, ispettore di zona, membro; da un colonnello comandante di Legione, membro; da un ufficiale superiore, membro; da un ufficiale inferiore, segretario.
Con D.P.R. del 5 aprile 1950 la denominazione di "Fondazione del monumento al Carabiniere Reale" venne modificata in quella di "Fondazione del Monumento al Carabiniere".
Com'è detto nella voce precedente, in data 4 dicembre 1979, con Decreto Presidenziale, venne sancita la contemporanea estinzione della "Fondazione dell'Arma dei Carabinieri" e della "Fondazione dei Monumento al Carabiniere"..