Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...

BERRETTO DI FATICA PER UFFICIALI


Berretto di fatica per ufficiali. Con "l'Istruzione Generale sulla divisa per gli ufficiali di Fanteria" la nota n. 106 del 24 giugno 1863 del Ministero della Guerra (G.M. 1863 supplemento n. 5) introdusse il berretto di fatica di panno turchino con calotta piana e circolare del diametro di 0,176 e visiera uguale a quella del kepy. Le Istruzioni Generali sulla divisa degli ufficiali delle altre Armi (supplemento n. 7 al G. M. del 1864) estese l'uso del berretto di fatica agli ufficiali dei Carabinieri con la variante che " ... in mezzo al fronte sarà fregiato, invece del numero dei Reggimento, d'una granata ricamata in argento con fiamma sfuggente ricamata in oro ... ". La granata doveva portare in mezzo le iniziali del nome del sovrano (V.E.) ricamate in oro con diametro di 0,025 circa, mentre la fiamma fu fissata in 0,020 di altezza e 0,025 di larghezza (v. Uniforme).