Menu
Mostra menu

Non tutti sanno che...



AFFRANCAZIONE

Modo di esenzione dal servizio militare obbligatorio ammesso negli eserciti europei - meno il prussiano - sino all'ultimo ventennio del secolo scorso.

L'affrancazione poteva essere conseguita facendosi sostituire, a pagamento, da altro individuo nella prestazione del servizio militare ovvero corrispondendo allo Stato una certa somma, che serviva per arruolare un volontario o per il riassoldamento di un individuo già alle armi. Tale sistema si chiamò affrancazione ordinaria per distinguerla dalla surrogazione.

L'affrancazione ordinaria diede luogo, specialmente in Francia, a notevoli inconvenienti perché immetteva nell'esercito mestieranti indisciplinati, senza contare le critiche mosse al provvedimento, giudicato tale da costituire un privilegio per i ricchi ed una violazione immorale del principio secondo il quale non possono esistere eccezioni al dovere sacrosanto di prestare servizio militare e cioè di difendere la Patria.

L'affrancazione venne abolita in Francia nel 1872 ed in Italia nel 1875.