Menu

Non tutti sanno che...

La sezione "Non tutti sanno che ..." raccoglie una serie di nozioni, fatti e curiosità del "mondo", della storia dell'Arma, che vogliamo far conoscere con un duplice intento: da una parte, quello di fornire una diversa lettura della nostra storia, raccontandola attraverso la nascita e l'evoluzione dei suoi "oggetti" (le uniformi, gli stemmi, ecc.) e dei suoi reparti, ad indicare la straordinaria capacità dell'Istituzione di adeguarsi al progresso e di interpretarne le esigenze; dall'altra, anche mediante il ricordo degli autori di alcuni fatti di cronaca o d'arme, quello di evidenziare come l'Arma, riflesso "fedele" delle vicende del nostro Paese, sia sempre stata presente in ogni settore della vita sociale sin dalla sua istituzione. Certamente non tutti sanno che Garibaldi, "l'eroe dei due mondi", è stato arrestato dai Carabinieri; che il blu dei nostri "pennacchi" sta a rappresentare la nobiltà dell'Istituzione ed il rosso è il simbolo del sacrificio, anche se il significato di questi colori non è stato mai spiegato in alcun trattato di uniformologia, né in alcun compendio storico dell'Arma; che la coccarda dipinta da Sebastiano De Albertis sulla lucerna dei Carabinieri nella "Carica di Pastrengo" non è tricolore, ma azzurra, essendo stato introdotto il tricolore due mesi dopo il 30 aprile 1848; che non è stato D'Annunzio ma il capitano Cenisio Fusi a coniare il motto "Nei secoli fedele"; ma certamente questa è per molti l'occasione per approfondire le proprie conoscenze sull'Arma e per soddisfare alcune curiosità.
E' una sezione aperta a tutti: sia ai cultori della storia, ai quali principalmente sono diretti i documenti storici in formato integrale, sia a chi si avvicina per la prima volta all'Arma ed ai valori che essa interpreta. E', in definitiva, un dizionario storico per la conoscenza dell'Arma, la revisione e l'ampliamento dell'"Abbecedario del Carabiniere" di Paolo Di Paolo (volume edito dall'Ente Editoriale per l'Arma dei Carabinieri) al quale rivolgiamo un cordiale ringraziamento.
I contenuti relativi alle voci sull'ordinamento dell'Arma nonché sullo stato giuridico del personale sono aggiornati al 1996. L'attuale ordinamento è contenuto, invece, nella sezione "I Reparti".