Menu
Mostra menu

I fuorilegge

(1949)

REGIA: Aldo Vergano.

SOGGETTO: Vana Arnould.

SCENEGGIATURA:
G. Callegari, V. Arnould, A. Vergano, L. Trieste, G. Mangione, V Marinucci, P. Mercanti, T. Pavoni, S. Pugliese, O.G. Caramazza.

INTERPRETI: Vittorio Gassman (Turi), Ermanno Randi (Cosimo, il bandito), Maria Grazia Francia (Maruzza), Rocco D'Assunta (don Agatino Santoro), Umberto Spadaro (avvocato Raineri), Attilio Dottesio (capitano dei carabinieri), Tino Buazzelli (Fulvio, il maresciallo).

TRAMA: Ispirato vagamente alla figura del bandito Salvatore Giuliano, il film racconta i tentativi, da parte di un giovane siciliano tornato nella sua terra, di uccidere un bandito che gli ha sedotto la sorella.

Scena tratta dal film "I fuorilegge"

Scena tratta dal film "I fuorilegge"