Menu
Mostra menu

Arma bell'Arma

I soldatini
1936 - Zaptiè libico in grande uniforme
45. Zaptiè libico in grande uniforme, 1936

L'uniforme indossata dal militare libico comprende camiciotto e pantaloni cachi con gambali in cuoio grezzo come pure le buffetterie; attorno alla vita è avvolta una fascia di lana rossa. Al camiciotto è sovrapposto un giubbetto senza maniche (detto farmula) di colore rosso, con le granate con fiamma montate agli angoli e tre alamari per parte cuciti anteriormente. Il copricapo consiste in una calotta di feltro color rosso granata chiamata tachia, portata sopra uno zucchetto di cotone bianco detto marga e completata da un fiocchetto azzurro e da una granata metallica.

1936 - Jus-basci eritreo46. Jus-basci eritreo, 1936

Questi graduati e zaptiè, raffigurati in uno stile d'altri tempi e rievocanti i disegni di Paolo Caccia Dominioni, portano l'uniforme di servizio che - comune a tutti gli ascari del Regio Corpo Truppe Coloniali - venne indossata durante la vittoriosa campagna d'Etiopia.

1936 - Jus-basci eritreo
47. Carabiniere mobilitato durante la campagna d'Etiopia, 1936

Questi graduati e zaptiè, raffigurati in uno stile d'altri tempi e rievocanti i disegni di Paolo Caccia Dominioni, portano l'uniforme di servizio che - comune a tutti gli ascari del Regio Corpo Truppe Coloniali - venne indossata durante la vittoriosa campagna d'Etiopia.

1936 - Jus-basci eritreo48. Buluk-basci eritreo (busto), 1936

Questi graduati e zaptiè, raffigurati in uno stile d'altri tempi e rievocanti i disegni di Paolo Caccia Dominioni, portano l'uniforme di servizio che - comune a tutti gli ascari del Regio Corpo Truppe Coloniali - venne indossata durante la vittoriosa campagna d'Etiopia.