Menu

Ente Editoriale per l'Arma dei Carabinieri

STRUTTURA 

ENTE EDITORIALE PER L’ARMA DEI CARABINIERIL'"Ente Editoriale per l'Arma dei Carabinieri" è una Fondazione di diritto privato, la cui personalità giuridica è stata riconosciuta con D.P.R. n°1028/1975. E’ iscritta nel registro delle persone giuridiche tenuto dall’Ufficio Territoriale del Governo di Roma che esercita sull’Ente azione di vigilanza ai sensi del D.P.R. 361/2000. Trattandosi di soggetto collettivo che esercita, in modo sussidiario e non prevalente, un’attività economica di natura commerciale, è iscritta altresì al Repertorio Economico Amministrativo (R.E.A.), istituito presso il Registro delle Imprese delle Camere di Commercio.


I suoi organi sono:
  • il Consiglio di Amministrazione: organo deliberativo che sovrintende a tutte le attività dell’Ente, presieduto dal Comandante Generale dell’Arma e composto da sei membri, fra i quali il Direttore della Rivista “Il Carabiniere” e cinque Ufficiali dei Carabinieri, uno dei quali con la funzione di capo ufficio amministrativo dell’Ente. Tutti i membri del Consiglio prestano la loro opera a titolo gratuito
  • il Comitato Esecutivo, composto dal Direttore della Rivista, dal Capo Ufficio Amministrativo dell’Ente e da un consigliere d’amministrazione, con compiti amministrativi e gestionali;
  • il Collegio dei Sindaci, composto da tre membri effettivi e tre supplenti, che esercita le funzioni di controllo previste dalla legge.

Il Rappresentante Legale dell’Ente, che ha sede legale in Roma, Piazza San Bernardo n.109, è il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale.

COMPITI E FUNZIONALITA’ 

ENTE EDITORIALE PER L’ARMA DEI CARABINIERILa Fondazione, senza scopo di lucro, si propone di “elevare il tono culturale del personale dell’Arma dei Carabinieri, divulgare le finalità altamente sociali dell’Istituzione, la sua storia, le sue attività e le sue benemerenze, consentire ai militari in congedo di tenersi al corrente delle attività istituzionali, suscitare l’interesse ad arruolarsi nell’Arma e svolgere opera assistenziale in varie forme”.
L’Ente persegue le proprie finalità attraverso la pubblicazione di prodotti editoriali periodici ed aperiodici. 

In particolare è editore della Rivista Istituzionale dell’Arma dei Carabinieri “Il Carabiniere”, mensile di attualità, cultura e informazione professionale iscritto al Registro della Stampa del Tribunale di Roma sin dal 1948, finalizzato a divulgare la conoscenza dell’Istituzione promuovendone i valori. La rivista offre ai propri abbonati negli undici numeri annui contenuti professionali, giuridici, storici, di cultura generale, di attualità e relativi a vita ed attività istituzionali. Con il 2017, a seguito della riorganizzazione del Corpo Forestale dello Stato nell’Arma, l’Ente ha poi acquisito il periodico bimestrale di ambiente e territorio a carattere culturale/informativo “#Natura”, garantendone la continuità. L’Ente Editoriale pubblica altresì con cadenza annuale il Calendario Storico e l’Agenda dell’Arma dei Carabinieri, importanti e diffusissimi strumenti di comunicazione interna ed esterna attraverso i quali vengono promossi l’immagine e i valori istituzionali.

Il Calendario storico, in particolare, è oramai diventato per molti collezionisti un vero e proprio oggetto di culto e ha raggiunto una tiratura che supera regolarmente il milione di copie. Nato nel 1928, ha conosciuto un’interruzione di cinque anni nel secondo dopoguerra per poi essere edito ininterrottamente dal 1950, accompagnando con le sue tavole l’intrecciarsi della storia dell’Arma con quella del Paese.

Ma l’Ente Editoriale ha anche pubblicato più di sessanta volumi di contenuto storico, iconografico, documentale dedicati all’Istituzione o a particolari Reparti, temi ed aspetti ad essa afferenti: fra questi ricordiamo la monumentale opera in cinque volumi della “Storia documentale dell’Arma dei Carabinieri” del Gen.C.A. Arnaldo Ferrara. La Fondazione, infine, ha svolto nel tempo attività assistenziale e di sostegno al tono culturale con l’elargizione di borse di studio.ENTE EDITORIALE PER L’ARMA DEI CARABINIERI

FUNZIONAMENTO 

L’Ente Editoriale è dotato di un proprio patrimonio (inizialmente costituito da una dotazione proveniente dal F.A.P.P.) e di autonomia finanziaria e amministrativa. 
Si sostiene, oltre che con la gestione del proprio patrimonio, con gli utili derivanti dallo sfruttamento e vendita dei propri prodotti editoriali, senza impegnare alcuna risorsa pubblica.