CARABINIERI

Entra nella Stazione On-Line dei Carabinieri
Ministero della Difesa

G. U. della Repubblica Italiana - 4^ Serie Speciale, n.99, del 16 dicembre 2005

Concorso per l'ammissione di 50 Allievi al primo anno del 188° Corso dell'Accademia per la formazione di base degli Ufficiali dell'Arma dei Carabinieri

REQUISITI

  • Essere cittadini italiani.
  • Essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di 2° grado o essere in grado di conseguirlo al termine dell'anno scolastico 2005/2006. Il titolo di studio deve consentire l'iscrizione al corso di laurea in Scienze giuridiche.
  • Essere in possesso dei requisiti morali, di condotta e fisici, tra cui quello dell'altezza non inferiore a m.1,70 se di sesso maschile e a m.1,65 se di sesso femminile.
  • Aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il 22° alla data indicata nel bando di concorso.
  • Non essere stato ammesso a prestare "servizio civile" ai sensi della legge 8 luglio 1998, n. 230.

PRESENTAZIONE DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso, redatta sull'apposito modello allegato al bando, disponibile anche presso i Comandi Stazione Carabinieri e sul sito web www.carabinieri.it, dovrà essere spedita a mezzo raccomandata A/R a "Ministero della Difesa presso Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri - Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento - Ufficio Reclutamento e Concorsi - Viale Tor di Quinto n. 119, 00191 Roma" ovvero presentata presso un qualsiasi Comando Stazione Carabinieri, entro trenta giorni a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando di concorso nella Gazzetta Ufficiale.

ARTICOLAZIONE DELLE PROVE/ACCERTAMENTI

Il concorrente, che ogni volta dovrà esibire un documento di riconoscimento in corso di validità, sosterrà le sottonotate prove, ciascuna delle quali propedeutica all'altra:
  • preselezione, consistente in un test a risposta multipla predeterminata, di cultura generale, di logica deduttiva, sull'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e su elementi di lingua straniera;
  • scritta di cultura generale;
  • di efficienza fisica, consistente nel superamento degli esercizi più avanti indicati in dettaglio;
  • psico-fisica ed attitudinale;
  • orale su quattro materie;
  • di lingua straniera (facoltativa);
  • tirocinio di durata non superiore a sessanta giorni da svolgere presso l'Accademia Militare di Modena.

Sede, data e ora di svolgimento della prova di preselezione e di quella scritta saranno indicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - IV serie speciale, con le modalità indicate nel bando di concorso.

Le prove di efficienza fisica consistono:

PROVA UOMINI DONNE
Salto in alto almeno m. 1,20 (massimo 3 tentativi) almeno m. 1,00 (massimo 3 tentativi)
Piegamenti sulle braccia almeno 15 piegamenti (tempo massimo 2'senza interruzioni) almeno 12 piegamenti(tempo massimo 2'senza interruzioni)
Corsa piana m. 1.500 tempo massimo 6' e 30'' tempo massimo 7' e 30''


Prima della prova, il concorrente dovrà esibire anche il certificato d'idoneità all'attività sportiva agonistica per l'atletica leggera in corso di validità e, se di sesso femminile, l'esito di un test di gravidanza che ne escluda la sussistenza. In caso di positività, le concorrenti non potranno in nessun caso essere sottoposte alle prove di efficienza fisica.

Gli idonei alle prove di efficienza fisica verranno sottoposti, presso il Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento in Roma, agli accertamenti psico-fisici ed attidudinali e se idonei e compresi nei primi 180 posti di unapposita graduatoria, alla prova orale ed a quella facoltativa di lingua straniera. Gli idonei alla prova orale, qualora compresi nei primi 60 posti in un'ulteriore graduatoria, saranno ammessi al tirocinio.

INCORPORAMENTO

Il corso, che si svolgerà presso l'Accademia Militare di Modena, avrà inizio dal giorno in cui sarà resa pubblica la graduatoria di ammissione ed avrà la durata di due anni accademici, al termine dei quali gli allievi giudicati idonei conseguiranno la nomina a sottotenente in servizio permanente del ruolo normale dell'Arma dei Carabinieri. Gli allievi saranno tenuti a seguire corsi universitari, ad indirizzo giuridicoamministrativo, presso l'Accademia Militare di Modena e presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, per il conseguimento della laurea in "Scienze giuridiche" e succesivamente della laurea specialistica in "Giurisprudenza".


Questo manifesto ha solo scopo divulgativo. Unico testo valido ai fini di legge è il bando di concorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, reso disponibile sui siti www.carabinieri.it e www.persomil.difesa.it . A questo documento si fa diretto rinvio per prove, programmi d'esame, datedi pubblicazione dei calendari di convocazione e modalità per la formazione delle varie graduatorie.